Lunedì, 01 January 2018 11:11

Una carenatura per il Bravo! In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ciao Pierluigi, leggevo su un vecchio Scooter Magazine di  5 anni fa di un test in pista di un Si a disco rotante Sprocatti.

Sto cercando una carena da adattare al mio Bravo: leggendo la descrizione nell'articolo la carena era una Malossi ma non era specificata la provenienza. Ho pensato di chiederti direttamente visto i test che hai condotto in pista con quel mezzo sperando riesca a darmi qualche informazione in più riguardo la carenatura. Ti allego anche una foto. Grazie.

Davide

Carissimo Davide, la carena di cui parli dovrebbe essere quella del ciclomotore racing Malossi con il quale fu organizzato un campionato monomarca nei primi anni '90. Il progetto fu poi abbandonato per carenza di iscritti, credo, visto il successo del trofeo scooter. La moto era bellina ed usava un motore di derivazione MBK Mobilette ricostruito in Malossi. Avesse avuto un motore col cambio, sarebbe stata una GP. Ora non credo sia facile recuperare una di quelle carene. La soluzione che ti consiglio di adottare è quella di recarti ad uno di quei mercatini per moto d'epoca, tipo Imola o Reggio Emilia, e comprare una carena in vetroresina riprodotta per i vari bassottini anni '60, come l'Itom o i Minarelli. Sono fatte in vetroresina, costano una sciocchezza e si possono adattare facilmente alle tue esigenze.

Letto 1252 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Resta in contatto